• Sei il visitatore n° 173.728.533
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 21 settembre 2022 alle 15:38

BMX: il Team Bicimania ben figura al trofeo Lombardia

Una bella giornata di fine estate ha fatto da cornice alla seconda prova del trofeo Lombardia di BMX disputato a Vigevano. I rider partecipanti sono stati quasi 170, più quattro batterie di apripista. I portacolori di Bicimania Quota 20 Garlate (36 più 6 apripista) hanno portato a casa quattro vittorie di categoria e numerose finali A. Insomma, il team si è confermato una squadra di altissimo livello in ambito regionale. I rider sono stati presenti in praticamente in ogni categoria, a parte quella Junior/Elite, nella quale Marco Radaelli non ha partecipato perché impegnato con la Nazionale Italiana in una gara di Coppa del Mondo a Bogotà, Colombia.


Achille Sancassani G2

I primi a correre sono stati gli apripista, fra cui Amelia Radaelli, Adam Sartori, Matteo Simone, Mattia Morello, Luca Gattoni e Martino Fossati. A termine della loro esibizione sono stati gratificati con una bella premiazione collettiva, come non si vedeva da prima della pandemia. Nelle categorie “giovanissimi”, il più piccolo, Leonardo Martis (G1, sette anni), ha corso come sempre con grinta e si è portato a casa un meritato terzo posto.
Fra i G2 (8 anni) garlatesi, ha spiccato il primo meritatissimo successo di Achille Sancassani che è riuscito in finale a superare due rider in altrettante curve e a conquistare il successo, mostrando i notevoli progressi fatti da inizio anno. Sempre “sul pezzo” anche Gabriele Cattaneo, terzo, e Davide Gatti, quarto. Pietro Tavola e Sebastian Laddaga hanno disputato la finale B finendo al terzo e quarto posto, mentre Diego Casiraghi, anch’egli qualificato per la finale B, non è riuscito a correrla per un inconveniente.


Tommaso Bravi G5

Per la categoria G3, nove anni, Davide Capobianco, Gabriele Gamba e Nicolò Manzoni hanno corso nelle manche di qualificazione, così come il compagno Logan Brioschi che, per effetto dei migliori piazzamenti, è stato classificato all’ottavo posto. L’unico G4 (10 anni) era Francesco Caslini che ha disputato le manche: con un po’ di fortuna in più nell’ultima avrebbe probabilmente passato il turno.


Alex Gilardi cat. Esordienti Cruiser

Ottime prove anche per i G5/G6. Partendo dagli undici anni Tommaso Bravi è risultato il migliore di categoria vincendo la gara. Anche Lorenzo Mazzoleni ha corso la finale A, secondo fra i G5. A seguire Matteo Raccagni, quarto. Per chiudere questa "carrellata", da citare la gara di Stefano Crippa che ha disputato le manche, e con un po’ di determinazione in più avrebbe potuto superarle. Fra i G6 il migliore è stato Martino Caslini che ha in pratica dominato la gara: ottimo primo posto sia a Vigevano, che in classifica. In progresso Riccardo Cornaggia che è riuscito ad arrivare settimo in finale B e si è classificato ottavo tra i G6. Carlo Colombo per un soffio ha mancato la qualificazione alle semifinali, ma anche lui è apparso sicuramente in progresso. A chiudere il gruppo il volenteroso Simone Bonacina che si è impegnato nelle manche.
A Vigevano erano presenti ben 9 “esordienti” lecchesi, a partire da Elisa Magni che ha corso nelle manche ed è stata premiata fra le ragazze. Da citare, inoltre, la partecipazione di Enea Casati, Jarno Roveda, Omar Sartori e Giorgio Valsecchi. Alex Gilardi e Massimiliano Villa hanno disputato la finale B concludendo rispettivamente al sesto e quarto posto. Anche Daniele Biffi ha corso la finale B chiudendo terzo, ma senza la caduta subita in semifinale avrebbe forse potuto raggiungere la finale A. Il migliore di giornata è così risultato Davide Cattaneo che ce l’ha messa davvero tutta per agguantare il sesto posto in finale A.


Martino Caslini cat. G6

Fra gli “allievi” Emanuele Basso e Leonardo Scarpa hanno fatto davvero una bella gara concludendo la finale B in doppietta. In particolare, Leo ha finalizzato i recenti progressi visti in allenamento e, con un po’ di personalità in più, potrebbe fare ancora meglio. Matteo Bravi, sempre piuttosto critico con sé stesso, ha concluso quarto in finale A facendo del suo meglio.
Fra i “master 17/24 anni” Simone Carenini ha dimostrato ancora una volta di sentirsi a suo agio su questa pista, bissando il successo di categoria che lo aveva già laureato campione lombardo. Molto bene anche il più grande dei fratelli Caslini, Giovanni, che si è classificato quarto. Infine i “Cruiser”.


Simone Carenini cat. Master

Alex Gilardi, neo campione lombardo, si è ancora una volta dimostrato molto forte con la bici a ruote da 24” e ha vinto nella categoria “esordienti” mentre Giorgio Valsecchi ha finito al quinto posto, un piazzamento coerente con il suo fisico davvero esile, ma che dimostra sempre la sua grande passione. Alessandro Valsecchi, “allievo”, ha condotto una gara brillante conclusa con il terzo posto. La "carrellata" si chiude con il veterano Massimiliano Colombo che ha gagliardamente conquistato il secondo posto fra i cruiser “40 e over” dopo essere stato in testa per metà gara.
Con la pausa estiva ormai alle spalle, la squadra garlatese, allenata come sempre da Andrea Radaelli, Claudio Gilardi e Lorenzo Rovelli, può ora serenamente concentrarsi per gli ultimi due weekend di gara, entrambi in ottobre. Si comincerà con l’ultima tappa del trofeo Lombardia ad Olgiate, e poi il gran finale a metà mese del circuito italiano a Verona.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco