• Sei il visitatore n° 181.909.320
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 26 settembre 2022 alle 09:34

Valmadrera: Fratelli d’Italia ‘cannibalizza’ Lega e Forza Italia. Salvini dimezza i voti. I 5 Stelle dal 6% al 22%. Motta 12.4%

Anche a Valmadrera il centrodestra migliora le posizioni del 2018 passando da 45,35% al 49.65% allora con Alessio Butti candidato e ora, con i collegi ampliati e il numero dei parlamentari ridotto, con Maurizio Lupi. La conferma di Lupi era scontata. Come scontato era l'exploit di Fratelli d'Italia. La storia delle impennate prima della Lega che aveva superato il 30% poi del Movimenti 5 Stelle giunto al 34% ora si ripete con Fratelli d'Italia che dal 3.37% è balzato al 27.32%. Il tutto a spese di Salvini crollato dal 30.64% al 14.71% (- 52%) e di Berlusconi passato dall'11.27% al 7.33% (- 35%). Sale Noi Moderati il gruppo fondato e guidato dall'on. Lupi che passa dallo 0.57% all'1%.

Il centrosinistra mantiene sostanzialmente le posizioni: nel 2018 con Veronica Tentori candidata aveva ottenuto il 26.40%, nel 2022 Con Laura Bartesaghi il 26.85%. All'interno della coalizione, però, il PD scende dal 22.70% al 19.25%, Verdi e Sinistra è al 4.44% più o meno i voti raccolti quattro anni fa da Liberi e Uguali, potere al Popolo e formazioni minori mentre + Europa sale da 2.9% al 3.17%

Scontato il crollo del Movimento 5 Stelle che nel 2018 rappresentava la vera novità tanto da andare al Governo con la Lega. I grillini dal 21.77% di quattro anni fa sono scesi al 6.18%.

Molto bene invece Italia sul Serio la formazione messa assieme da Calenda e Renzi che nel collegio Lombardia 2 UO5 Lecco ha candidato Stefano Motta. Il sindaco di calco ha ottenuto il 12.39%, ben superiore alla media nazionale che si è fermata all'8% circa.

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco