• Sei il visitatore n° 190.381.513
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 15 ottobre 2022 alle 12:15

Ballabio: in centinaia per la 'salita in libertà', in bici o a piedi, ai Piani Resinelli

Si è svolto questa mattina l'evento "Salita in libertà", con la strada per i Piani Resinelli chiusa al traffico tra le 9.30 e le 12.30 per dare la possibilità a tutti, a piedi, in bicicletta o in skiroll, di poter raggiungere la località ai piedi della Grigna gustando al meglio i colori, i rumori e i profumi della natura. L'iniziativa è stata promossa nell'ambito di "Resinelli Outdoor Experience" e ha coinvolto i comuni di Lecco, Ballabio, Abbadia Lariana e Mandello, oltre alla Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino, la Camera di Commercio di Como e Lecco e Regione Lombardia, con l’intento di valorizzare il territorio e di promuovere itinerari turistici verso i Piani Resinelli.



Centinaia i partecipanti, molti dei quali partiti con le "due ruote" da Lecco fin dalle 8.00 del mattino: alle 10.00, infatti, erano già transitate dallo "start" fissato a Ballabio, nei pressi della sede della Protezione civile in via Confalonieri 72, circa 200 persone. Alla salita hanno preso parte, tra i testimonial dell’evento, la campionessa di scatto fisso Paola “Dolly” Panzeri e l'olimpionico Antonio Rossi, da sempre amante delle due ruote, insieme a giornalisti di settore e influencer, oltre ai sindaci dei quattro Comuni e all'assessore all'attrattività territoriale Giovanni Cattaneo.



"Vogliamo davvero promuovere il territorio anche partendo da alcune iniziative straordinarie: i Resinelli si candidano ad accogliere gli amanti della bicicletta, la strada è tutta dedicata a loro" ha commentato quest'ultimo. "Molte attività sono partite durante il periodo estivo grazie al contributo di Regione Lombardia e alla grande collaborazione con tutti i Comuni coinvolti. Vogliamo dare fiducia agli operatori del settore che stanno lavorando per lanciare dei nuovi servizi: è infatti partito il servizio di noleggio, e l'infopoint dei Resinelli ha tenuto aperto per un periodo più ampio".


Giovanni Cattaneo



I sindaci dei quattro Comuni coinvolti con Carlo Greppi, presidente della Comunità Montana (primo a sinistra)

"L'obiettivo - ha aggiunto - è quello di lavorare sulla destagionalizzazione. Nel mese di ottobre, senza l'ondata dei turisti estivi, vogliamo rendere interessante il nostro territorio per le attività outdoor, e questo è un primo assaggio di un percorso che intendiamo portare avanti nei prossimi anni. Al centro di tutta la nostra azione c'è il lavoro, chi opera nel turismo deve sentirsi accompagnato dalle Istituzioni. Abbiamo testato in queste settimane il mondo delle promozioni online e degli influencer, e oggi ne abbiamo la prova. Nessuna competizione per questa giornata, ma la bellezza di stare insieme e la riscoperta della fatica per salire. Con le e-bike, poi, allarghiamo gli orizzonti: grazie a questi nuovi mezzi davvero tutti possono permettersi di cimentarsi in dislivelli che magari in precedenza era più complicato affrontare".



Nel parcheggio di via Confalonieri, come accennato, "lo start", dove gli addetti dell'Ufficio Turismo di Lecco hanno dato la possibilità di ritirare alcuni gadget. A partire dalle 10.00, presso la sede di "Resinelli Outdoor Experience", è stato invece possibile ricevere il timbro e, per chi lo volesse, conoscere il tempo percorso, registrato anche sul sito Strava. Alle 12.30, poi, dopo i saluti delle autorità, previsto un confronto informale fra i ciclisti che si sono classificati con il miglior tempo, ai quali è stato riconosciuto un "cadeau" dagli sponsor.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Presenti sul posto anche i volontari della Protezione civile di Abbadia e Ballabio, due mezzi della Croce Rossa e le forze di Polizia Locale. Tra i partecipanti anche un "veterano" in pensione, il signor Roberto De Marcellis, titolare di 14 campionati del mondo di ciclismo amatori nelle categorie m5 e m6, nonché di 26 italiani in varie discipline, tra cui 5 per la bici da corsa in montagna. Presente anche il ballabiese Nicola Ripamonti, "oro" italiano di canoa.


Tra le iniziative collaterali a cui è stato possibile prendere parte per l'occasione, programmati alcuni tour gratuiti di due ore in MTB e e-bike, con partenza da piazza della Chiesa dalle 10.00 alle 17.00 con guide certificate North N Line ASD, nonché il "pranzo del ciclista" presso i ristoranti dei Piani Resinelli aderenti e il noleggio di biciclette garantito sia presso l'Ufficio Turistico in quota sia in centro Lecco.



"Non mi aspettavo un così grande successo, ho visto e sentito persone che sono arrivate anche dalla bergamasca, da Como, Monza e Milano, per noi è una soddisfazione" ha aggiunto il sindaco di Ballabio Giovanni Bruno Bussola. "Abbiamo fatto sinergia tra i quattro Comuni che gravitano sui Piani Resinelli, il nostro obiettivo è quello di creare una buona offerta turistica durante tutto l'anno e la collaborazione sta dando i suoi frutti. La strada senza auto si è vista solo in tempi di Covid purtroppo, è piacevole vedere solo persone, è un evento che si potrà ripetere. Io salgo a piedi, lascio i colleghi in bici. Questo è un inizio ma possiamo fare molto, l'unione fa la forza".


Il sindaco Giovanni Bruno Bussola con Nicola Ripamonti

A fare da cornice alla giornata un piacevole tepore autunnale con temperature miti, che ha reso felici circa 400 appassionati delle "due ruote", incorniciati dalle spendido paesaggio della Grignetta e dai colori accesi del foliage.
A.G.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco