• Sei il visitatore n° 190.373.820
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 31 ottobre 2022 alle 18:20

Dervio: pomeriggio da paura per Halloween. 46 zucche in concorso

Sono iniziati nel pomeriggio i festeggiamenti di Halloween a Dervio. Bambini e adulti mascherati da vampiri, streghe, fantasmi, zombie e altre creature da paura hanno sfilato per le vie del paese, facendo tappa in diverse location “da brividi” allestite per l'occasione.

Pro Loco e amministrazione comunale hanno regalato un intenso pomeriggio pieno di divertimento – con tanto di giochi e gonfiabili - ai partecipanti facendo vivere loro questa festa pagana che ha radici irlandesi.
Nella notte tra il 31 ottobre e il primo novembre si festeggia il capodanno celtico, noto come "Samhain": secondo le antiche credenze, in questa notte magica viene risvegliato il mondo dei morti ed è quindi possibile entrare in contatto con i defunti.
Sin dall'antichità, le persone avevano l'abitudine di travestirsi per evitare di essere trascinate nell'aldilà.

Dall'Irlanda poi questa tradizione raggiunse l'America e qui - dove all'inizio si intagliavano rape o patate per creare le decorazioni - si passò alla zucca, dopo essersi accordi che si prestava meglio ad essere decorata per creare le lanterne utili a tenere lontano gli spiriti maligni. Anche Dervio ha dedicato un momento alle cucurbitacee, con il concorso che ha visto la partecipazione di diversi cittadini che si sono cimentati nell'intaglio, dando sfoggio di creatività e fantasia.
46 le zucche in concorso. Tre i vincitori, premiati con buoni spesa da utilizzare negli esercizi commerciali del paese e una zucca commestibile a ricordo.

La vincitrice del concorso delle zucche

Angelo Colombo presidente della Pro Loco ha ringraziato pubblicamente tutti i gruppi che hanno reso possibile la giornata, con la festa che ora continua con la cena ed il concerto in piazza del municipio.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
M.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco