• Sei il visitatore n° 168.708.062
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 27 marzo 2015 alle 15:37

Margno: oltraggio al sindaco, il consigliere Mario Formenti 'chiude' con il risarcimento

Il Tribunale di Lecco
Bigolo. Coglione. Deficienti. Sei un asino tu e quelli che ti stanno intorno. Stando al capo d’imputazione sono queste le espressioni con cui – nella serata del 23 luglio 2012 – il consigliere di minoranza Mario Formenti, al termine di una rovente assise comunale, si rivolse al primo cittadino di Margno Massimiliano Malugani che scelse poi le vie legali per “regolare i conti” con l’esagitato avversario politico. Alla sua denuncia ha fatto così seguito l’apertura di un fascicolo presso la Procura della Repubblica con il caso approdato quest’oggi in Tribunale dinnanzi al giudice monocratico Maria Chiara Arrighi che ha giudicato congrua la proposta risarcitoria avanzata dall’avvocato Simona Bove per conto di Mario Formenti, presente personalmente in Aula così come Massimiliano Malugani, costituitosi parte civile tramite il penalista Claudio Rea. Con mille euro ed un contributo per le spese legali sostenuto si arriverà all’estinzione del reato per avvenuto risarcimento dopo che l’imputato – tacciato di oltraggio – ha già ripagato anche il Comune di Margno svolgendo lavori di pubblica utilità per conto dell’Ente. Perfezionato il pagamento – l’accordo è stato trovato solo questa mattina al cospetto del giudice – si tornerà in Aula il prossimo 10 aprile per la “chiusura del caso”.
A.M.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco