• Sei il visitatore n° 190.375.893
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 23 novembre 2022 alle 08:29

La Croce Rossa piange la sua Edvige Cesana, 'donna forte dalla voce squillante'

Edvige Cesana
Giubbe rosse in lutto: è mancata ieri Edvige Cesana, dipendente della Croce Rossa del Comprensorio lecchese, presenza fissa nella sede di Balisio. Solo venerdì scorso (anche) il suo nome era risuonato in Sala don Ticozzi, alla serata organizzata per premiare i volontari arrivati a traguardi significativi tra le file dell'Associazione. Edy, come tutti la chiamavano, era giunta al giro di boa dei 25 anni. Un quarto di secolo di impegno e dedizione, come ricordato dai suoi compagni di avventura in queste ore di dolore sui social, dove si moltiplicano i messaggi di cordoglio delle diverse articolazioni della CRI, a cominciare dalla "sua" Valsassina. "Oggi te ne sei andata, piano, in silenzio e senza fare troppo rumore. È strano cara Edy dire queste parole perché tu non eri cosi, perché se tu avessi potuto avresti continuato a lottare e fino all'ultimo avresti gridato tutto ciò che in questi mesi non ci hai potuto dire. Se tu ci potessi vedere ora, con questo vuoto nel cuore che ci fa solo venire voglia di piangere, alzeresti la voce ma la realtà Edy è che entrare in questa sede e non vederti ci fa mancare l'aria. Sarai per sempre la nostra "Edy Grande", quella donna forte con la voce squillante, la bresaola in frigorifero e quel cuore grande che, no, non mostravi a tutti ma solo a quelle persone che riuscivano a vedere quella donna straordinaria che si nascondeva dietro a quei tuoi occhi grandi e a quel tuo modo di fare prorompente. Ci mancherai Edy, ci mancherà tutto di te e, stanne certa, non ti dimenticheremo mai".
"La tua gentilezza e la tua vitalità rimarranno sempre nei nostri cuori!!" assicurano poi i "colleghi" del Comitato di Lecco, mentre da Premana arrivano le condoglianze più sentite per parenti e famigliari. "Periodo brutto, difficile, dove i lutti si susseguono uno dopo l'altro" scrive anche Eros Bonfanti, Presidente della CRI di Casatenovo, con riferimento alle recenti perdite che hanno colpito l'Associazione. "Era sempre un piacere avere a che fare con lei, purtroppo il destino ha voluto diversamente, e di sicuro la sua mancanza si sentirà" aggiunge in riferimento ad Edvige. "Me la ricorderò certamente quando passerò di fianco alla sede Cri di Balisio, mi volterò per cercarla tra i volontari di turno, ma lei non ci sarà più, sarà a soccorrere qualche angioletto... Ciao Edi, fai buon viaggio!".
L'ultimo saluto a Edvige Cesana sarà tributato giovedì 24 novembre alle 9.45 nella chiesa di Sant'Antonio Abate a Valmadrera, paese dove abitava.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco