Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 114.290.432
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 28/02/2021
Merate: 24 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 16 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc
Scritto Giovedì 09 aprile 2015 alle 11:40

Con il WWF alla scoperta dell'orrido di Inverigo

Nuova proposta del WWF Lecco: dopo il successo del corso di birdwatching "Amici con le Ali!" con escursioni naturalistiche nel Parco Regionale Monte Barro e nella Riserva Naturale di Pian di Spagna e Novate Mezzola, gli ambientalisti propongono, in occasione della Giornata della Terra, che si celebra in tutto il mondo il 22 aprile,  una visita guidata alla scoperta degli ambienti di una delle aree naturali più interessanti e minacciate della Brianza: l'Orrido di Inverigo, un'area privata accessibile per l'occasione.

L'iniziativa organizzata in collaborazione con l'Associazione "Le Contrade" di Inverigo, è prevista per domenica 19 aprile e porterà i partecipanti nel Parco Regionale della Valle del Lambro, in un habitat naturale popolato da alcune specie animali protette dall'Unione Europea, come la rana di Lataste, endemica della Pianura Padana, e il gambero di acqua dolce, rarissimo a causa delle alterazioni ambientali.

L'Orrido di Inverigo, le sorgenti pietrificanti con le formazioni di travertino, l'area di nidificazione degli aironi, il viale dei Cipressi progettato nel diciassettesimo secolo... sono solo alcune delle affascinanti proposte dell'escursione. Anfibi e insetti, flora e avifauna della zona saranno illustrati da Arturo Binda, socio WWF Lecco ed Educatore Ambientale del Parco Regionale Valle del Lambro, supportato da un gruppo di esperti che si alterneranno nel corso della giornata.

Sono previsti due turni, uno al mattino, aperto a tutti e uno al pomeriggio dedicato preferibilmente alle famiglie con bambini. L'escursione prevede un percorso di circa 5 chilometri che sarà svolto a passo lento su una durata indicativa di tre ore, dalle 9.00 alle 12.00 oppure dalle 14.30 alle 17.30.

La partecipazione all'escursione è gratuita e aperte a tutti ma subordinata ad iscrizione. Per motivi organizzativi è infatti previsto un numero limitato di partecipanti.

Programma completo, percorso e modalità di iscrizione sono disponibili sul sito del WWF Lecco: wwf.lecco.it/news/orrido.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco