• Sei il visitatore n° 175.526.163
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 17 giugno 2015 alle 14:39

Valmadrera: fallita la Altof, ramo d’azienda affittato. Una decina in cassa fino a gennaio

Il sito produttivo di Valmadrera in una foto di repertorio
La Altof Srl in liquidazione di Valmadrera è stata dichiarata fallita, e una dozzina di dipendenti ancora in forze all’azienda – specializzata in produzione di linee di lavorazione e macchine industriali – saranno messi in mobilità a partire da gennaio 2016, al termine dell’anno di Cassa integrazione straordinaria sottoscritta per 34 lavoratori.
Nel corso di questi mesi alcuni di essi, usufruendo della mobilità volontaria, hanno trovato una nuova sistemazione lavorativa. Una decina di loro è invece ora impiegato presso la O.V., che ha affittato un ramo d’azienda, mentre altri tra quelli rimasti in forze alla Altof Srl in liquidazione stanno lavorando in distacco presso altre realtà.
La prospettiva della mobilità interessa dunque una decina di persone, che hanno a disposizione ancora diversi mesi per trovare una alternativa lavorativa.
Il percorso che ha portato al fallimento della storica realtà commerciale di Valamdarera era iniziato verso al fine del 2014, con l’annuncio di 34 licenziamenti che sono stati evitati. Risale infatti a gennaio 2015 la sottoscrizione della cassa integrazione straordinaria per un anno per tutti i dipendenti, ottenuta al termine di una mobilitazione che aveva coinvolto l’amministrazione comunale e l’Unità di crisi della Provincia di Lecco.
“La difficile situazione aziendale si è conclusa con il fallimento, alcuni dipendenti sono riusciti a trovare un nuovo impiego altrove e una decina sono passati nella ditta che ha affittato parte dell’attività” ha spiegato Fabio Anghileri Fiom Cgil, che ha seguito l’iter aziendale unitamente a Emilio Castelli Fim Cisl. “Alle dipendenze di Altof erano rimasti una dozzina di lavoratori, ma alcuni di loro lavorano altrove in distacco. Per i rimanenti, che non stanno lavorando, è attivo l’ammortizzatore sociale fino a gennaio 2016, dopo di che scatterà la mobilità”.
Sarà ora attivato un confronto con il curatore fallimentare per valutare la situazione dell’affitto del ramo d’azienda.
Le passività della Altof Srl in liquidazione ammontano a 7.367.621 €, a fronte di un attivo che non raggiunge i due milioni e mezzo di euro.
L’esame per lo stato passivo di fronte al giudice è fissato per il 29 ottobre.
Articoli correlati:
15.01.2015 - Valmadrera: firmata la cassa integrazione straordinaria per i 34 lavoratori della Altof
22.12.2014 - Valmadrera: vertice in Api con valutazioni in corso su Altof
19.12.2014 - Valmadrera, Altof: in provincia si aprono spiragli per la mobilità
12.12.2014 - Valmadrera: positivo il vertice su ''Altof'' presso l’Unità di Crisi della Provincia
10.12.2014 - Valmadrera, Altof: posizioni distanti tra le sigle sindacali e la dirigenza
26.11.2014 - Valmadrera: vertice in Comune sulla Altof. I lavoratori: all'oscuro fino all'ultimo
22.11.2014 - Valmadrera: il 26, i lavoratori di Altof in sciopero al Comune
21.11.2014 - Valmadrera: ''Altof'' annuncia dopo 40 anni la chiusura, 34 lavoratori rischiano il posto
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco