Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 141.609.210
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Le Nostre Radici
LA STORIA
L'associazione "Le nostre radici" nasce nel settembre 2005 a Indovero, nel Comune di Casargo -Alta Valsassina- da un gruppo di amici, in parte residenti ad Indovero e Narro, ma tutti con forti legami affettivi con il paese ed il suo territorio. Essa vorrebbe rispondere alle esigenze della gente di uscire dall'individualismo appreso dai mass-media, per riscoprire una nuova socialità.
L'Associazione ha carattere assolutamente apolitico e non ha scopo di lucro. Possono farne parte tutti coloro che hanno a cuore il paese e questo angolo di Alta Valsassina.

L'ASSOCIAZIONE
L'associazione ha lo scopo di promuovere lo sviluppo del paese e di favorire un radicamento al territorio, attraverso la salvaguardia dell'ambiente e dell'identità locale e la valorizzazione delle risorse.
Concretamente l'Associazione si occupa di difendere e recuperare l'ambiente naturale, promuovendo il ripristino e la pulizia dei boschi e dei sentieri, la valorizzazione dei contesti naturalistici e il restauro di baite sociali.
Essa si propone di valorizzare e far conoscere il patrimoniio artistico e architettonico del territorio, come la cinquecentesca parrocchiale di San Martino con il campanile, sorto su una medioevale torre di avvistamento, o come la chiesa della Madonna di Pomaleccio (Madonna dei Pastori), la vecchia latteria, alcuni angoli caratteristici, case medioevali, portali.
Essa vuole inoltre riscoprire la cultura tradizionale, tentando di ricomporre la storia della comunità, ripristinando feste, leggende, avvenimenti e creando un museo etnografico. Si propone inoltre di valorizzare tutte le risorse del territorio,facendo del settore turistico il fattore propulsivo dello sviluppo locale.
Articoli correlati

Per consultare gli articoli antecedenti a giugno 2010 vai alla ricerca in archivio.